Serie A

Sarà una Juventus sempre più agguerrita. E’ la promessa dell’attaccante bianconero Gonzalo Higuain che è già pronto per scendere in campo e affrontare le avversarie nella nuova stagione. La “Vecchia Signora” sarà ancora la squadra da battere, soprattutto in campionato, ma le antagoniste si sono rinforzate e cercheranno di strappare lo scudetto dalle maglie dei ragazzi di Massimiliano Allegri.

Il “Pipita”, pronto a fare ancora meglio nella sua seconda stagione a Torino, ha detto: “Mi sento in forma, fisicamente e mentalmente. E sono più maturo. Qui ho trovato la mentalità e l’equilibrio che cercavo. Se sarà ancora Juve contro tutti? Sappiamo di avere la forza di lottare per lo scudetto. Penso che il nostro gioco sarà simile a quello dell’anno scorso, anche se con i nuovi compagni potremo giocare ancora con maggiore velocità in avanti“.

L’ex attaccante del Napoli ha poi aggiunto: “Se anno dopo anno miglioro significa che cresco e allora speriamo di segnare ancora di più quest’anno. I gol sono tutti importanti, quello della prima giornata come quello dell’ultima, altrimenti non si arriva a lottare per i trofei. Le sensazioni sono positive ho trovato una squadra che ha voglia ed è un bene perché quest’anno sarà ancora più difficile ed equilibrato“. Il primo obiettivo della Juventus è la Supercoppa italiana contro la Lazio in programma il prossimo 13 Agosto.

La Roma è la squadra che gli ha dato fiducia e lui, il centrocampista Emerson Palmieri dos Santos, è pronto a ricambiare con grandi prestazioni. Il giocatore, esterno brasiliano, ha deciso che è arrivato il momento di fare il punto sulla riabilitazione dopo la rottura del crociato.

Il calciatore classe 1994, che con la maglia della Roma ha giocato già 33 partite segnando anche una rete, ha voglia di tornare in campo. Il ragazzo ha spiegato: “Sto bene, tra dieci giorni saranno due mesi dall’intervento. Sono sulla strada giusta per tornare il più presto possibile“.

Il calciatore, che da quest’anno ha ottenuto anche la cittadinanza italiana, ha indicato un suo personalissimo obiettivo: “Il Mondiale è un mio obiettivo. Se non mi fossi fatto male, sarei andato in Nazionale a giugno. Lavoro quindi per andare in Russia nel 2018“. Dunque per il Commissario tecnico Giampiero Ventura potrebbe essere presto disponibile un nuovo calciatore.

Mattia De Sciglio è stato da poco ufficializzato dalla Juventus, ma il procuratore del ragazzo ex Milan ha voluto prendere la parola per fare una importante sottolineatura di mercato: “È una operazione che si era definita nel luglio scorso, quando la Juventus aveva determinato con l’allora amministratore unico rossonero, Adriano Galliani, il prestito con diritto di riscatto di Mattia”.

Giovanni Branchini ha voluto fare una importante precisazione sul laterale che ha lasciato i rossoneri per affrontare la nuova avventura con la Juventus. L’agente ha poi aggiunto: “Era già in atto la trattativa per la cessione della società, non so se sia stato un ripensamento dello stesso Galliani oppure del dottor Fassone che gli è subentrato in seguito, ma un attimo dopo però quell’operazione venne cancellata per buona pace di tutti. Questa è la storia”.

“Da allora non ci furono più contatti, nell’aria c’era l’idea di gradimento da parte di tutta la società e del tecnico. Nel gennaio del 2016 ci fu la presa di posizione storica di De Sciglio, quando in tutta serenità comunicammo la nostra decisione di non rinnovare più col Milan, anche per non far trovare il club impreparato. Pensavamo di andarcene molto prima della scadenza di contratto e questa scelta fu maturata a prescindere da quale potevano essere i futuri acquirenti oppure le proposte che il Milan avrebbe avanzato per il rinnovo. Per un ragazzo che è stato sedici anni in questo club, era arrivato il momento di andar via. I rapporti col Milan sono sempre stati cordiali e corretti. La Juventus si è fatta avanti nuovamente il lunedì della settimana scorsa, ovvero circa 10 giorni fa. Da quel momento, la trattativa è tornata ad esser concreta ed ha portato a questa soluzione”, ha poi concluso lo stesso Branchini.

L’esterno Senad Lulic, punto di forza della formazione della Lazio di Simone Inzaghi, nonostante le tante voci di mercato, non ha nessuna voglia di lasciare il ritiro di Formello. Anzi, il calciatore ha preso la parola dandosi degli obiettivi e parlando proprio della squadra che, comunque, ha perso un giocatore importante come l’argentino Biglia.

Lulic ha detto: “La fascia da capitano? Diciamo che non cambia tanto. Noi siamo un gruppo unito, già dall’anno scorso. Ora sono il nuovo capitano, ma con il sostegno di Radu, Parolo e Immobile cambia poco, sono giocatori che hanno sempre dato sostegno. Dobbiamo portare avanti questo gruppo. Confermarsi è sempre più difficile. Si può sempre migliorare, cercheremo di farlo e portare a casa risultati importanti”.

Il giocatore laziale ha poi aggiunto un commento su Keita: “L’incontro con Keita? Rimane tra noi quello che abbiamo detto, cosa si siano detti Lotito e Keita non lo so. Mi auguro che si trovi una soluzione che faccia contenti tutti, la Lazio, il ragazzo e noi. Siamo compagni di squadra, parliamo spesso ma rimane dentro lo spogliatoio. Noi vogliamo che i forti restino, Keita è uno di questi. Noi facciamo il nostro sul campo, poi se Keita e il presidente si mettono d’accordo non lo so. Vogliamo lavorare in tranquillità, il mercato è aperto sino al 31 agosto, i calciatori possono partire e arrivare. Ripeto: vogliamo lavorare tranquilli, speriamo di fare bene”.

Calciomercato

Luigi Sepe rimane in bilico. Il portiere, di proprietà del Napoli, continua la preparazione, ma al tempo stesso tiene un'orecchio rivolto in direzione del proprio agente. Per l'estremo difensore, infatti, è arrivato il momento di conoscere il proprio futuro che potrebbe regalargli una maglia da titolare, magari lontano dal "San Paolo". Mario Giuffredi, procuratore di Sepe, ha parlato del futuro del suo assistito spiegando: "La decisione finale spetta al ragazzo, ma per me le scelte devono essere due: o va via, o resta ma con assoluta decisione. È bello che il gruppo si fidi di lui e che ci sia armonia, ma deve essere convinto lui della permanenza". L'agente ha poi aggiunto: "È un portiere fortissimo, e nessuno può dire che non si al livello del Napoli senza vederlo. Mi piacerebbe che, per una volta, il Napoli gli desse assoluta fiducia dal punto di vista professionale, con una gratificazione che non sia né di minutaggio né economico. Mi piacerebbe che gli dicessero 'Luigi, dopo Reina ci sei tu'. Non c’è questo segnale, e mi dispiace perché reputo Gigi un portiere davvero forte e legato alla piazza".

Estero

Due dei giocatori più interessanti del Paris Saint-Germain, nonostante le notizie di un accordo molto vicino con il Barcellona per l'arrivo a Parigi dell'attaccante brasiliano Neymar, stanno pensando di fare i bagagli. Il club del presidente Nasser Al-Khelaifi non ha più l'appeal di qualche tempo fa ed ecco così le prime avvisaglie di malcontento all'interno dello spogliatoio. Tra i giocatori pronti a prendere un aereo ci sono l'argentino Angel Di Maria e il brasiliano Lucas. Il primo potrebbe essere addirittura nel mirino di alcuni club italiani visto che negli ultimi tempi l'ex Real Madrid era stato clamorosamente accostato prima alla Juventus e poi all'Inter. In particolare la società del presidente Andrea Agnelli vorrebbe il giocatore per rilanciarsi in Champions League, ma gli acquisti di Bernardeschi e Douglas Costa sembra abbiano chiuso la porta all'arrivo del sudamericano. Discorso diverso, invece, per Lucas sul quale c'è con decisione l'Inter che lo vorrebbe entro le fine del mercato estivo. Gli eventuali arrivi di Neymar e di Alexis Sanchez dall'Arsenal potrebbero liberare i due talenti del PSG.

Gossip

Si chiama Lori Harvey ed è la prossima sposa del calciatore Memphis Depay. L’attaccante del Lione, che con la maglia del suo attuale club ha collezionato appena 16 presenze e segnato 5 reti, dopo le esperienze con le maglie di PSV Eindhoven (90 presenze e 39 gol) e Manchester United (33 presenze e solo 2 marcature), ha trovato il biglietto per il paradiso.

E questo biglietto ha le fattezze proprio della bella Lori. Lei, figlia minore di Steve Harvey, noto conduttore televisivo e radiofonico, è stata sorpresa dal compagno che in quel della California ha deciso di chiederle ufficialmente di diventare sua moglie. La risposta non poteva che essere un emozionato “sì”.

La notizia è stata condivisa dai due prossimi sposi con i migliaia di follower su Instagram. Il calciatore olandese classe 1994 sarà quindi impegnato non solo con la formazione francese del presidente Aulas, ma anche con la sua futura moglie ad organizzare quello che tutti si aspettano sarà un matrimonio da sogno.

L’attaccante italiano Graziano Pellè dopo gli Europei di calcio di Francia si è trasferito in Cina andando a guadagnare una cifra monstre, ben 38 milioni di euro per un contratto di due anni e mezzo. Ma il giocatore, ormai ex azzurro, con se ha portato anche la splendida fidanzata, Viktoria Varga.

L’attaccante italiano dello Shandong Luneng, club cinese che gli garantisce un futuro da nababbo, è felice e beato in compagnia della sua musa. Lei, modella ungherese dalle indiscusse bellezze, è al fianco di Graziano per accompagnarlo in ogni sua decisione. La Varga si è messa in mostra proprio durante gli Europei 2016 come fidanzata dell’attaccante.

Su Instagram è una vera e propria celebrità visto che conta quasi 75mila followers al momento e il numero è destinato ad aumentare. Capelli biondi e occhi castani per 177 centimetri di altezza, mentre per chi vuole segnarsele sono: seno 83, vita 61, fianchi 89. Viktoria è nata a Gyor, in Ungheria, e fa la modella da sempre. Una vera bellezza.

Si chiama Vittoria Risi ed è una pornostar con la passione per i calciatori. Scatenata? Ovviamente. E visto che i campioni che vengono accostati a lei ecco che non poteva che farsene una nota particolare. Lei ha prima avuto una grande ammirazione per l’ex centrocampista della Juventus, ora al Manchester United, Paul Pogba.

Ora invece, con talentuoso mediano lontano da Torino, ecco spuntare per Vittoria una nuova simpatia, quella per l’altro centrocampista bianconero Mario Lemina. E a livello mediatico non poteva che salire la febbre per il calcio. La Risi , tifosa juventina a tutti gli effetti, ha dichiarato: “Mi piacciono gli uomini di colore: ora che se n’è andato Pogba, il mio preferito è Lemina“.

La pornostar ha poi aggiunto: “E’ attraente ed ha pure un bel viso, sicuramente è quello che mi piace di più. Poi il fisico degli uomini neri mi fa sempre un certo effetto“. Ecco così che Tiziana Zennaro, questo il vero nome della star del mondo a luci rosse, ha svelato la propria personalissima preferenza per Lemina. Chissà se il giocatore juventino ne sarà stato informato?

L’Atalanta ha vissuto una stagione incredibile. I nerazzurri si sono tolti molte soddisfazioni riuscendo addirittura a concludere il campionato al quarto posto finale. Gli “Orobici” hanno scoperto di avere un grande gruppo di giocatori e un tecnico Gian Piero Gasperini, che il presidente Antonio Percassi ha già deciso di riconfermare.

Ma tra le tifose della “Dea” ve ne è una in particolare che merita un certo risalto. Parliamo di Giada Sciortino, la playmate Miss Atalanta. La bella ragazza, ventitreenne di Treviglio, spopola sulla rete e ovviamente sui social network. Dopo essere stata commessa presso un centro commerciale nel milanese, Giada ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo quando era il 2012.

In un’intervista concessa nel 2015, la Sciortino aveva confessato di essere pronta per un’importante esperienza di nudo artistico: “Finora ne ho fatto poco e solo con fotografi con esperienza nel tema. Non lo adoro ma credo, anzi so, di avere un buon potenziale nel genere“. Il servizio fotografico hot si è così materializzato nel maggio del 2016 grazie a Playboy Italia. La ballerina ed aspirante attrice ha spiegato: “E’ ciò che lasci agli altri. Quello che resta loro addosso, una sorta di profumo tutto personale. Affascinare gli altri mi piace, ne ho quasi bisogno“.