Calciomercato Hellas Verona: Tudor punto fermo per il futuro

Scritto da Alex Bianchi  | 

Dopo Ivan Juric, che all'Hellas Verona ha lasciato sicuramente un ottimo ricordo di se, sulla panchina degli scaligeri si è seduto Igor Tudor che in questa stagione non ha certo fatto rimpiangere il collega croato. Con 45 punti in campionato la formazione veneta si è ora posizionata al nono posto della classifica e con una salvezza già conquistata con larghissimo anticipo.

Ecco perchè il club avrebbe tutta l'intenzione di andare avanti con Tudor, non solo il prossimo anno, ma anche nelle stagioni future. Il Presidente Maurizio Setti, parlando proprio del suo allenatore, ha dichiarato: "L'esonero di Di Francesco? Ci siamo resi conto che il modo di allenare non rispecchiava quello di cui aveva bisogno la squadra. Tra le parole dette e i fatti non c'è stata coerenza. Senza nulla togliere a Di Francesco, che è bravo, oggi il calcio ha bisogno di uno staff diverso da quello che aveva lui e lo ha capito. Tudor era in linea con la nostra filosofia. Mi ha stupito, per fortuna nella scelta siamo caduti anche meglio di quello che speravamo. Siamo oltre le previsioni". 

Tudor sarà l'allenatore dell'Hellas Verona anche il prossimo anno visto che il contratto prevedeva il rinnovo automatico in caso di salvezza. Ora Setti starebbe valutando la possibilità di un ulteriore allungamento per non rischiare di perdere il tecnico. Il quarantatreenne di Spalato ha dimostrato di meritare la riconferma.


💬 Commenti