Champions League: PSG-Manchester City 1-2, Guardiola prenota la finale (Il Tabellino)

Scritto da Alex Bianchi  | 

La seconda semifinale di Champions League ha messo in mostra le doti del Manchester City capace di conquistare un successo fondamentale in casa del Paris Saint-Germain. I francesi, protagonisti dell'eliminazione dalla manifestazione dei campioni in carica del Bayern Monaco, non sono stati in grado di ripetersi contro gli inglesi.

Eppure la squadra di Mauricio Pochettino era partita col piede giusto visto il vantaggio arrivato con Marquinhos dopo sedici minuti di gioco. Il PSG ha tenuto bene il campo nella prima frazione di gioco impedendo alla squadra di Pep Guardiola di fare il proprio gioco. Poi, però, nella ripresa ecco che la partita ha preso un'altra direzione. 

I "Citizens", infatti, ha ribaltato il risultato in sette minuti: al 64' segna De Bruyne per il momentaneo pareggio mentre al 71' in rete ci va Mahrez che su punizione beffa Navas. Al 77' Gueye si becca il rosso per gioco violento lasciando i PSG in dieci. Per il City si tratta di un successo pesante conquistato in trasferta che mette una seria ipoteca sul passaggio del turno.

IL TABELLINO
PSG-MANCHESTER CITY 1-2

Marcatori: 15' Marquinhos (P), 64' De Bruyne (M), 71' Mahrez (M)
Psg (4-3-3): Navas; Florenzi, Marquinhos, Kimpembe, Bakker; Gueye, Verratti, Paredes (38' st Herrera); Di Maria (35' st Danilo), Mbappé, Neymar. A disp.: Rico, Kehrer, Icardi, Rafinha, Kean, Sarabia, Kurzawa, Diallo, Draxler, Dagba. All.: Pochettino.
Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Ruben Dias, Cancelo (16' st Zinchenko); Gundogan, Rodri, De Bruyne; Mahrez, Bernardo, Foden. A disp.: Steffen, Trafford, Aké, Sterling, Jesus, Aguero, Laporte, Torres, Mendy, Fernandinho, Garcia. All.: Guardiola.
Ammoniti: Paredes, Neymar (P); Cancelo, De Bruyne (M)
Espulsi: 77' Gueye (P) per gioco violento
Arbitro: Brych (Germania)


💬 Commenti