Il Milan continua nella sua politica dei giovani e fa bene e se da un lato nella rosa di mister Stefano Pioli ce ne sono già molti non vanno dimenticati quelli che il Direttore tecnico Paolo Maldini ha deciso di mandare a farsi le ossa lontano da Milanello. E' il caso dell'attaccante Frank Tsadjout.

Il giocatore classe 1999, italianissimo nonostante il nome, nato a Perugia, è di proprietà dei rossoneri che in questi primi anni di carriera hanno deciso di spedirlo a giocare in prestito. Charleroi, Cittadella, Frosinone ed ora Ascoli per un percorso di crescita che sembra mostrare un giocatore che potrebbe diventare davvero qualcuno di importante.

Marco Valentini, Direttore sportivo del club marchigiano, parlando del ragazzo ha detto: "Sono soddisfatto di aver preso Tsadjout dal Milan: non abbiamo cercato altri, era il nostro unico obiettivo. Lo seguo da qualche anno e a me è sempre piaciuto. C’era tantissima concorrenza, anche quella del Pisa. Noi siamo stati sempre fiduciosi e diretti, abbiamo fatto un pressing importante sull’entourage e sul Milan. Penso che allo stato attuale sia un diamante grezzo, è un calciatore moderno. Se vogliamo un paragone azzardato mi ricorda Lukaku: grande padronanza fisica, ancora non ottimale prolificità. Speriamo che con noi possa crescere e sbloccarsi anche da questo punto di vista e poi fare una carriera importante".


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi