Champions League: Inter-Real Madrid 0-2, Vidal espulso condanna i nerazzurri

Scritto da Alex Bianchi  | 

La Champions League proprio non è affare di Antonio Conte. L'allenatore dell'Inter, infatti, ha sempre avuto un rapporto complicato con la massima competizione continentale e anche questa volta la sua squadra appare destinata ad uscire prematuramente. La sfida interna contro il Real Madrid, valida per la quarta giornata del Gruppo B, si è conclusa nel peggiore dei modi.

I nerazzurri, infatti, hanno patito fin da subito la 'presenza' delle "Merengues" ed in particolare Arturo Vidal. L'Inter va sotto dopo appena sette minuti: Hazard segna su calcio di rigore dopo il fallo di Barella su Nacho. A questo punto i padroni di casa sono costretti ad inseguire e a complicare ulteriormente le cose ci si mette anche il centrocampista cileno Vidal che al 33' va fuori per doppio giallo dopo una serie di inutili proteste.

La squadra milanese, in dieci contro undici per quasi un'ora di gioco, fa il possibile, ma nella ripresa, al 59', arriva il raddoppio dei "Blancos" con Rodrygo. L'Inter perde anche la seconda sfida con gli spagnoli vedendo la classifica dal basso verso l'alto con appena due punti, attaccata alla qualificazione agli ottavi di finale solo grazie alla matematica.
Classifica: Borussia Moenchengladbach 8, Real Madrid 7, Shakhtar Donetsk 4, Inter 2.

IL TABELLINO
INTER-REAL MADRID 0-2
Marcatori: 7' rig. Hazard (R), 14' st Rodrygo (R)
INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (1' st D'Ambrosio); Hakimi (18' Sanchez), Vidal, Gagliardini (33' st Sensi), Young; Barella; Lukaku (41' st Eriksen), Martinez (1' st Perisic). Allenatore: Conte
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Kroos, Odegaard (13' st Casemiro); Lucas Vazquez, Mariano (13' st Rodrygo), Hazard (32' st Vinicius Jr). Allenatore: Zidane
Ammoniti: Gagliardini (I), Sensi (I)
Espulsi: Vidal (I) somma di ammonizioni
Arbitro: Taylor


💬 Commenti