Buon Compleanno Juventus: 124 anni e non dimostrarli

Scritto da Alex Bianchi  | 

Forse la dirigenza della Juventus avrebbe sperato di festeggiare il compleanno della società, il centovetriquattresimo, con una posizione in campionato diversa, ma i numeri non sempre sono favorevoli. E così ecco comunque arrivare il giorno più importante, quello in cui, 124 anni fa nacque la Juventus.

Il club, attraverso un comunicato ufficiale apparso sul proprio sito istituzionale, ha voluto ricordare questo particolare giorno: "CENTOVENTIQUATTRO. AUGURI, JUVENTUS! Oggi non è un giorno come gli altri, il 1 novembre non lo è mai, dal 1897. Oggi sono 124, e non è vero che l’età è “solo” un numero. Perché per noi, gente della Juve, 124 anni di leggenda sono qualcosa che non sapremmo nemmeno spiegare, a chi non è juventino".  

"La Juventus è un sogno lungo 124 anni, che ha attraversato, attraversa e continuerà a farlo i confini non solo di Torino, ma dell’Italia e dell’Europa, per emozionare i cuori di milioni di persone, farli palpitare, farli gioire e, quando capita, anche recriminare per quella palla che ha preso il palo, proprio quando doveva entrare in porta. È una magia lunga 124 anni: quella magia che ci fa gridare, che ci unisce attorno a due colori, sempre, meravigliosamente, gli stessi: il bianco e il nero", continua la nota. 

"La Juventus è un progetto lungo 124 anni: un progetto che si rinnova, che cambia, che si evolve, e che proprio come in questi ultimi anni è successo, ha l’ambizione e la capacità di superare anche i momenti mondiali più complicati. È una visione lunga 124 anni, che passa attraverso i valori che ispirano tutti noi, anche oggi, ogni giorno: abnegazione, sacrificio, serietà, lavoro. Ambizione. È un impegno lungo 124 anni, perché lo ha detto proprio qualche giorno fa il nostro Presidente: dobbiamo amare questi colori, lottare per loro, essere pronti, se serve, a soffrire, puntando a una sola cosa. Sempre. La vittoria. BUON COMPLEANNO, JUVENTUS", termina il comunicato della società.
 


💬 Commenti