Milan: Mandzukic e Meitè pronti a dare il massimo

Scritto da Alex Bianchi  | 

Il Milan sta vivendo una stagione al massimo e questo per tutti è un momento da cavalcare senza fermarsi. Ecco perchè, alla luce di molte situazioni, la dirigenza rossonera ha deciso di intervenire con decisione sul mercato di riparazione di Gennaio. Sono già stati ufficializzati Meitè e Mandzukic e presto arriverà anche Tomori.

Nel frattempo i neo acquisti rossoneri hanno parlato lanciando ognuno un messaggio ai tifosi e al club. Mario Mandzukic ha chiarito: "Dovunque abbia giocato, ai tifosi ho sempre detto la stessa cosa: che darò sempre il massimo in tutte le partite. E' sempre stato così e cercherò di difendere i colori del Milan in ogni gara. Ve lo assicuro al 100%. Ho lavorato duramente per meritare la chiamata. Sono sempre pronto e nell'ultimo periodo mi sono allenato tanto. Chi mi è vicino sa quanto mi sia impegnato per tornare a giocare in un grande club e poter lottare per vincere trofei. Quindi il Milan non si deve preoccupare".

E come il croato ha detto la sua anche il neo centrocampista del Milan, Soualiho Meitè: "È bello trovarmi qui con questa squadra, questa classifica e questo gruppo forte. Non dobbiamo avere paura delle altre, andiamo avanti così: possiamo restare in vetta. Ibra si arrabbia anche quando giochiamo a torello, alza la voce e dà tanto alla squadra e ai giovani. Tiene sempre alta l'attenzione di tutti. Pioli chiede tanta intensità, è normale, anche perché le partite si vincono a centrocampo. Per uno come me è fondamentale correre tanto e giocare la palla, qui lo facciamo, attraverso il pressing. Adesso ho 26 anni, ho esperienza e posso aiutare i più giovani".
 


💬 Commenti