Calciomercato Bologna: Svanberg e Orsolini sacrificabili

Scritto da Redazione  | 

Il Bologna ha la necessità di creare un tesoretto con il quale poter fare il prossimo mercato in entrata e per questo motivo i vertici della società emiliana starebbero valutando concretamente la possibilità di cedere alcuni dei pezzi pregiati della rosa rossoblu. Dopo l'out out del Presidente Joey Saputo i dirigenti felsinei avrebbero individuato i 'sacrificabili'.

Il primo sarebbe Mattias Svanberg, centrocampista svedese ventitreenne di assoluta qualità e di quantità che sembra pronto a fare il salto in direzione di un top club. Sul giocatore ci sarebbero da tempo le attenzioni del Milan, ma al giusto prezzo potrebbero inserirsi anche Napoli e Fiorentina. 

Discorso simile per Riccardo Orsolini che sembrava destinato ai saluti già nella finestra di mercato invernale, ma che alla fine è rimasto alla corte di Sinisa Mihajlovic. L'esterno offensivo italiano piace da tempo alla Fiorentina. Dalle due eventuali cessioni potrebbero arrivare circa 40 milioni di euro che permetterebbero al Bologna di sviluppare il mercato in entrata.


💬 Commenti