Hellas Verona Women: Elena Nichele felice con le scaligere

Scritto da Alex Bianchi  | 

La centrocampista Elena Nichele è tornata a disposizione dopo il lungo infortunio e per lei è stato come uscire da un incubo. La calciatrice classe 2000 di Motta di Livenza ha preso la parola per commentare il suo recupero e per parlare dell'Hellas Verona Femminile dove è cresciuta fin dalle giovanili.

La giocatrice, parte della Nazionale italiana Under-19, ha raccontato: "Sono arrivata a Verona a 15 anni e sono stata accolta come una figlia, questa è una seconda famiglia per me. La Società e lo staff hanno sempre seguito meticolosamente il mio percorso di crescita supportandomi in ogni aspetto". 

Nichele ha aggiunto: "La salvezza ottenuta con quattro giornate di anticipo? Siamo un gruppo straordinario e, quest'anno, l'unione della squadra ha fatto la differenza. Le giocatrici più esperte hanno sempre guidato le più giovani, mentre queste ultime hanno trasmesso al gruppo un senso di spensieratezza, questo mix ci ha permesso di raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissate. A livello personale sono tornata dopo un infortunio che mi ha tenuta ferma per sei mesi e non è stato facile riconfermarmi, ma ho lavorato sempre al massimo e l’infortunio forse mi ha dato qualcosa di più a livello di maturità. Ora sono più attenta ai dettagli".


💬 Commenti