Adrien Rabiot è passato dall'essere un oggetto estraneo al punto di riferimento assoluto della Juventus. Una trasformazione sulla quale forse in pochi avrebbero scommesso. Ora, con il contratto in scadenza il prossimo mese di Giugno, il calciatore transalpino starebbe iniziando a valutare le possibili alternative. I bianconeri restano però una possibilità concreta per il futuro.

Anche lo stesso allenatore Massimiliano Allegri, che ha portato all'esplosione definitiva del francese a Torino avrebbe avuto parole positive per lui tanto che lo stesso Rabiot ha recentemente ammesso di essere pronto a rimanere ancora alla Continassa. "Per il momento non ci sono novità, ma sicuramente parleremo presto, perché tra circa due mesi la stagione sarà finita e proveremo a discutere, ma io sono tranquillo. C’è la possibilità di andare via ma anche la possibilità di firmare un altro contratto con la Juve. Mi sento bene a Torino, faccio un bel lavoro nel club e c’è un buon rapporto coi dirigenti, i compagni e l’allenatore. Anche lui mi ha aiutato in due anni oltre a darmi molta fiducia. Credo che tutto questo sia importante per stare bene e quindi fare la scelta giusta per il mio futuro", ha ammesso il calciatore. Determinante potrebbe non essere più il fattore economico, ma il futuro della squadra. 


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi