Calciomercato Atalanta: Miranchuk tra Sassuolo e Bologna

Scritto da Alex Bianchi  | 

Aleksey Miranchuk, giocatore offensivo di proprietà dell'Atalanta, appare destinato a lasciare Bergamo nel corso della prossima sessione di mercato di Gennaio. Il calciatore russo con il tecnico Gian Piero Gasperini non riesce a trovare il giusto spazio e per questa ragione avrebbe chiesto il trasferimento.

Vadim Shipnev, procuratore del ventiseienne ex Lokomotiv Mosca, ha sottolineato: "Alexey continuerà a giocare in Italia. Alla fine di novembre mi incontrerò con l'Atalanta, con la dirigenza e con Percassi per capire quali sono gli scenari. Ci saranno anche i miei partner italiani e prenderemo una decisione in quel momento, in base a come andrà il meeting. Possiamo escludere un ritorno in Russia. Lui ha tutte le intenzioni di rimanere in Italia". 

sul giocatore si sarebbero portate il Sassuolo e il Bologna, ma le due società emiliane dovranno prestare attenzione anche alla posizione del Milan che già in estate si era interessato al russo. Sempre Shipnev ha aggiunto: "Alexey non ha nessun problema con l'allenatore, è un qualificato ed esperto professionista. Lo ha sempre trattato con rispetto. Ma questa è una professione, è la vita. Purtroppo succede nel calcio". Miranchuk, che meno di due anni fa era stato pagato 14,5 milioni di euro, dovrebbe partire in prestito fino al termine della stagione.


💬 Commenti