Se da un lato il tecnico Gian Piero Gasperini aspetta rinforzi per alzare ancora il livello della squadra, dall'altro la dirigenza bergamasca sembra molto attenta a non fare passi avventati. Le operazioni in uscita hanno la priorità su quelle in entrata e a fare chiarezza ci ha pensato Luca Percassi.

L'Amministratore delegato della "Dea" ha chiarito: "Il calciomercato quest'anno è molto particolare, per la pandemia, per gli Europei vicini alla sessione estiva e per motivi economici. Ma l'Atalanta ha una base di partenza costituita da giocatori che hanno conseguito risultati straordinari".

Percassi ha aggiunto: "Koopmeiners è uno dei tanti nomi che ci vengono accostati. Musso era un profilo adatto e l'abbiamo preso subito, per Gollini l'ipotesi del Tottenham è molto concreta, anche se non è l'unica al vaglio. Tengo a precisare, comunque, che Pierluigi è un patrimonio importante della società e che ha aiutato la squadra a crescere: il nostro principio è che si vende soltanto per rafforzare l'organico a disposizione di Gasperini, con cui il confronto è quotidiano".


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi