Parma Calcio: Kucka crede ancora nel miracolo salvezza

Scritto da Simone Beltrambini  | 

La stagione del Parma è da dimenticare. La squadra "Ducale", nonostante l'arrivo in terra emiliana del nuovo presidente Krause, non ha trovato i giusti equilibri per risalire la classifica e ancora adesso si trova desolatamente al penultimo posto della classifica. Il gruppo agli ordini di mister Roberto D'Aversa ha dato segnali di risveglio, ma ancora non è sufficiente.

Uno dei giocatori più esperti della rosa, Juraj Kucka, ha detto la sua sul momento della formazione "Crociata": "Mi dispiace per le complicazioni e le assenze. Ma spero che non incida sul morale della squadra e ce la faremo senza i giocatori che non sono potuti venire. Il calcio è giocato da undici giocatori, non uno. La responsabilità non è solo su di me, ma su tutti coloro che entrano".

L'ex Milan e Genoa ha anche aggiunto: "Ci sono stati alcuni cambiamenti, ma la maggior parte dei giocatori hanno già sperimentato mister D'Aversa. Siamo tornati a quanto già provato. Si è scoperto che l'errore non è nell'allenatore. Il gioco è migliorato, ma in diversi casi non abbiamo chiuso le partite. È così che abbiamo perso molti punti. Siamo molto dispiaciuti per questo, ma vogliamo provare un altro piccolo miracolo. Non stiamo vivendo un bel periodo, ma sentiamo ancora una possibilità e non ci arrendiamo. Continueremo a combattere". 


💬 Commenti