Calciomercato Atalanta: Zappacosta e Dimarco per le fasce

Scritto da Simone Beltrambini  | 

"Proveremo a potenziare la squadra, anche dovremmo chiedere di giocare in diciotto visto il livello delle 'riserve'. Stiamo pensando come e dove migliorare. Gasperini? Non c’è nessun dubbio sul programmare e proseguire con lui. Abbiamo un contratto a lungo termine che sarà rispettato. Anzi, magari glielo allunghiamo ancora", ha dichiarato il Presidente dei bergamaschi Antonio Percassi.

La società nerazzurra, che ha raggiunto per il terzo anno consecutivo la qualificazione in Champions League, con il suo apice storico in campionato, starebbe valutando diversi nomi per il futuro. Prima di comprare, però, sarà necessario vendere. Il club non vuole indebitamenti e per questo starebbe valutando due cessioni eccellenti come quelle di Gollini e Gosens. Il primo piace alla Lazio mentre l'esterno è un obiettivo di Juventus e Borussia Dortmund.

Intanto, per il mercato in entrata, starebbero emergendo i nomi di due giocatori italiani di sicura qualità come Dimarco e Zappacosta. Federico Dimarco, ventitreenne milanese in forza all'Hellas Verona, è di proprietà dell'Inter e potrebbe rientrare in una operazione legata ad un nuovo prestito. Diverso, invece, il discorso per Davide Zappacosta che dopo il prestito al Genoa dovrebbe rientrare al Chelsea per rimanerci. L'Atalanta ci proverà ugualmente con l'obiettivo di rinnovarsi sulle fasce.


💬 Commenti