In casa Inter c'è bisogno di tranquillità e perchè questo possa avvenire ecco l'intervento deciso dell'Amministratore delegato Beppe Marotta che, oltre a pensare al mercato giocatori, tiene sotto controllo anche le vicende societarie. Da tempo si parla di un possibile avvicendamento al vertice con la famiglia Zhang pronta a salutare, ma il dirigente italiano ha voluto chiarire il suo pensiero.

"Ben vengano le proprietà straniere che hanno dato una mano sia all'Inter che al Milan, in precedenza guidate da due mecenati come Massimo Moratti e Silvio Berlusconi. La famiglia Zhang ha investito 800 milioni di euro, non sono pochi. Vanno ringraziati per ciò che è stato fatto", ha dichiarato proprio l'A.d. interista.

Per costruire una squadra vincente serve "oltre al sostegno finanziario, la composizione di un forte management e non solo i calciatori che vanno in campo. La Juve ha la stessa proprietà da 100 anni, questa cosa crea appartenenza e valori aggiunti difficili da avere da altre parti. All'Inter sono cambiate tre proprietà in otto anni, di conseguenza ci sono stati diversi cambi nel management e un'instabilità maggiore", ha poi concluso lo stesso Marotta.
 


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi