Champions League: Ajax-Atalanta 0-1, Muriel regala la qualificazione

Scritto da Alex Alessandrini  | 

L'Atalanta dei miracoli, dopo voci di presunti litigi interni allo spogliatoio, era attesa al varco da un Ajax che doveva vincere per accedere agli ottavi di finale di Champions League. Il tecnico Gian Piero Gasperini si è affidato all'attacco formato di Gomez e Zapata, anche se alla fine il principale protagonista è stato l'estremo difensore Gollini.

La "Dea", infatti, ha sofferto le incursioni dei "Lancieri", ma il portiere nerazzurro si è sempre fatto trovare pronto. Anzi, nel finale, con il solito subentrante Luis Muriel i bergamaschi hanno trovato la rete del successo, un successo che vale gli ottavi di finale della manifestazione per il secondo anno consecutivo. L'Atalanta esce così dalla "Johan Cruyff Arena" con l'ultimo e decisivo successo nel Gruppo D. Gli olandesi sono rimasti in dieci uomini nel finale per l'espulsione di Gravenberch (doppio giallo).
Classifica: Liverpool* 13, Atalanta* 11, Ajax** 7, Midtjylland 1.
*qualificate agli ottavi di finale.
** retrocessa in Europa League.

IL TABELLINO
AJAX-ATALANTA 0-1
Marcatori: 85' Muriel (A)
AJAX (4-3-3): Onana; Mazraoui, Schuurs, Martinez (45+2' st Timber), Tagliafico (19' st Huntelaar); Labyad (18' st Ekkelenkamp), Klaassen, Gravenberch; Antony, Tadic, Brobbey (1' st Promes). Allenatore: Ten Hag
ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens (34' st Palomino); Gomez, Pessina; Zapata (34' st Muriel). Allenatore: Gasperini
Ammoniti: Tagliafico (Aj), Hateboer (A), Freuler (A)
Espulsi: Granvenberch (Aj) doppia ammonizione
Arbitro: Del Cerro Grande


💬 Commenti