Gianluigi Donnarumma da quando è arrivato al Paris Saint-Germain ha dato segnali preoccupanti di involuzione. Dai tempi del Milan "Gigio" si è trasformato in un brutto anatroccolo dimostrando grandi limiti psicologici sul terreno di gioco. Per l'estremo difensore sono arrivate critiche anche con la maglia della Nazionale azzurra e secondo molti la causa di tutto sarebbe il dualismo all'ombra della Tour Eiffel con il collega Keylor Navas.

Proprio Donnarumma ha dato un out out alla dirigenza francese dichiarando: "Io penso che non dovrebbe esserci alternanza, il club deve fare delle scelte. Se rimarrò a Parigi? Certo che sì. Che voto mi do per questa stagione? Non è stata facile, diciamo un 7. So di poter fare di più, non ho giocato tante partite, solo la metà, e non è stato facile perché nelle condizioni in cui ho vissuto non ho potuto rendere al massimo. Ma sono convinto di poter dare molto di più a questo club". Il portiere italiano rimane un obiettivo della Juventus che lo vorrebbe per le stagioni future, ma in questo momento l'operazione appare complicata soprattutto per l'alto ingaggio che Donnarumma percepisce a Parigi.


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi