Calciomercato Torino: Cairo indica la strada da seguire

Scritto da Alex Alessandrini  | 

Il Torino è al lavoro per cercare di migliorare la rosa anche se in questa particolare epoca storica ogni mossa sul mercato appare molto complicata. La dirigenza è consapevole di ciò che manca alla rosa a cominciare da un attaccante che possa prendere il posto di Andrea Belotti che ha deciso di non rinnovare il proprio contratto.

Il Presidente dei granata Urbano Cairo ha sottolineato: "Abbiamo tutte le intenzioni di accontentare Juric e i tifosi del Toro, stiamo lavorando. Però questo è un mercato complicato, molto difficile: siamo reduci da una pandemia che ha impattato pesantemente sui bilanci delle squadra. Per un anno e mezzo sono mancati gli spettatori negli stadi e in alcuni casi sono stati rifotti i contratti di sponsorizzazione. Il trading del mercato di è molto ridotto, rende tutto più complicato".

Sempre il Presidente del Torino ha anche aggiunto una considerazione su quanto il club abbia già fatto: "Faremo degli investimenti, ma in realtà li abbiamo già fatti. Pellegri, per esempio, non me lo hanno mica regalato. L'ho pagato 4,5 milioni. Vorrei sottolineare che comunque noi, tra una cosa e l'altra, abbiamo già investito 7 milioni, senza aver incassato".
 


💬 Commenti