Manchester City: Guardiola lancia l'allarme attaccante

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Al termine di questa stagione il Manchester City dirà addio all'argentino Sergio Aguero, ma la separazione consensuale dal "Kun" lascerà un buco profondo nell'attaccante dei "Citizens". I rumors di mercato stanno già iniziando a parlare di quelli che potrebbero essere gli eredi del sudamericano, ma la verità l'ha raccontata Pep Guardiola.

L'allenatore del City, infatti, ha chiarito la posizione del club rispondendo a chi gli sottolineava la possibilità di vedere al Manchester City giocatori del calibro di Lionel Messi, suo ex calciatore ai tempi del Barcellona, o di Erling Haaland, in partenza dal Borussia Dortmund o Romelu Lukaku che per molti sarebbe destinato a lasciare l'Inter al termine di questa stagione.

Il mister spagnolo ha rivelato: "A questi prezzi non compreremo nessun attaccante. È impossibile. Non ce lo possiamo permettere. Tutti i club sono in difficoltà. Non siamo un'eccezione. Non so cosa succederà. Oggi ci sono più possibilità che non compreremo un attaccante la prossima stagione".


💬 Commenti