La Lazio non sta certo attraversando un buon momento, ma questo non sembra influire sull'umore di Luis Alberto, giocatore tra i più talentuosi della rosa a disposizione di mister Maurizio Sarri. Il calciatore spagnolo, dato spesso in partenza da Formello, è sempre rimasto al suo posto intenzionato a dare, come sempre, il suo contributo massimo.
 
Il giocatore spagnolo, parlando proprio di mercato e del presunto accostamento al Siviglia, ha voluto chiarire: "La verità sul Siviglia te la racconto. Tutti dicevano un sacco di cose: vuole andar via, vuole il Siviglia e tornare in Spagna, ma io non ho mai detto alla società di volermene andare al 100%. Ho spiegato che avevo qualcosa in mano e che se era anche nel loro interesse sarei partito volentieri. Il Cadice è un discorso diverso, non è attuale, è la squadra del mio paese, sono le mie radici. C’entrava per caso il rapporto con Sarri? Il nostro era un rapporto un po’ strano. La squadra stava giocando senza di me e, giustamente, io volevo il campo. Gli chiesi se potevo andare in prestito per sei mesi. Anche per prendermi un po’ di responsabilità, andar via mi avrebbe aiutato, avrebbe aiutato me e il Cadice. Io e lui sembriamo molto diversi? E invece siamo molto simili". 


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi