Rivoluzione Juventus: Del Piero pronto a tornare

Scritto da Redazione  | 

La Juventus sta attraversando una fase involutiva e dopo una stagione comunque complicata il gruppo agli ordini di Massimiliano Allegri continua a faticare. Il gioco latita e i risultati non sono quelli sperati tanto che in più di una occasione i bianconeri hanno fallito il riaggancio in vetta.

Il tecnico livornese, nonostante un contratto blindato, non convince i tifosi, anche quelli più prestigiosi, mentre i vertici societari iniziano a vacillare, anche dopo le 'brutta figura' derivata dal caso plusvalenze. Ecco perchè all'orizzonte potrebbe iniziare ad ipotizzarsi una clamorosa rivoluzione che potrebbe toccare anche la figura del Presidente Andrea Agnelli.

Il clamoroso ritorno di Alessandro Del Piero all'Allianz Stadium, dieci anni dopo il suo addio da giocatore (accolto dall'ovazione del pubblico difede juventina), le critiche 'social' di Lapo Elkann nei confronti di mister Allegri, le parole di Evelina Christillin, su un tecnico vincente come Antonio Conte, potrebbero essere più di un segnale verso la rivoluzione d'estate. John Elkann, numero uno di Exor, starebbe valutando la possibilità di cambiare tutto l'assetto dirigenziale (anche il vice presidente Pavel Nedved, l'Amministratore delegato Maurizio Arrivabene e il Direttore sportivo Federico Cherubini potrebbero essere in bilico).


💬 Commenti