Clamoroso Inter: Hakimi e classifica a rischio, ecco cosa può succedere

Scritto da Alex Bianchi  | 

Qual'è la verità sul caso che sta tenendo banco in casa Inter? Achraf Hakimi, esterno di straordinaria qualità che è arrivato in nerazzurro nella scorsa estate, potrebbe essere destinato a fare ritorno al Real Madrid, squadra che vanta ancora la titolarità del suo cartellino visto che l'Inter non ne ha pagato l'intero valore.

Anzi, al contrario, il club di corso Vittorio Emanuele sarebbe in difetto, addirittura sul pagamento della prima rata di 10 milioni di euro scaduta lo scorso mese di Dicembre. L'accordo tra le parti, causa i problemi economici legati alla pandemia, avrebbe portato allo spostamento del pagamento di questa prima rata a fine Marzo, ma le cose non sarebbero così chiare, almeno secondo le fonti provenienti dalla Spagna.

L'agente del calciatore marocchino, lo scorso anno ai tedeschi del Borussia Dortmund, attraverso il portale "FcInter1908.it" ha dichiarato: "Non so nulla di questo, non abbiamo ricevuto chiamate da Madrid. Achraf sta bene all'Inter e pensa solo a vincere in maglia nerazzurra". Se da un lato il giocatore pensa all'Inter dall'altro i vertici delle "Merengues" pensano all'esterno. 

L'Inter sta affrontando un momento molto complicato e, si dice, che la dirigenza sia in ritardo oltre che con il pagamento dei bonus ai giocatori per i mesi di Luglio e Agosto (promessi entro il 16 Febbraio) anche con gli stipendi di Novembre e Dicembre. Ecco perchè anche l'Amministratore delegato interista Beppe Marotta ha confermato che la proprietà sta valutando la possibilità di cedere parte delle quote del club. Addirittura dalla Spagna emergono indiscrezioni relativamente anche ad una possibile penalizzazione di punti in classifica che si materielizzerebbe in caso di mancato pagamento di questi debiti sospesi come dalla vigente normativa italiana.


💬 Commenti