Donnarumma-Juventus ci siamo: ma Raiola tiene viva la pista PSG

Scritto da Stefano Ceccarelli  | 

Gianluigi Donnarumma ha salutato il Milan dopo una stagione ricca di soddisfazioni, a cominciare dalla fine, quando è arrivata la matematica certezza della qualificazione dei rossoneri in Champions League. Ma questo non è stato sufficiente per convincere l'estremo difensore della Nazionale italiana a rimanere a Milanello.

Nella giornata di Mercoledì il Direttore tecnico Paolo Maldini aveva annunciato il divorzio con le seguenti parole: "Bisogna avere rispetto per chi ha dato tanto al Milan, e Gigio non ci ha mai mancato di rispetto. Le strade si dividono, non posso che auguragli il meglio. Credo che si debbano ringraziare tutti i calciatori che hanno fatto questa stagione incredibile. Gigio è stato leader e spesso capitano. La gente fa fatica a capire che cosa voglia dire fare il professionista, che deve essere pronto a cambiare casacca".

E ora per il portierone di Castellammare di Stabia potrebbe aprirsi il clamoroso trasferimento alla Juventus, un trasferimento che avrebbe il sapore di un avvicendamento storico, visto l'addio di Gianluigi Buffon. Per l'estremo difensore sarebbe pronto un contratto da circa 10 milioni di euro a stagione, oltre ad una importante commissione per Mino Raiola, ma l'agente, scaltro e attento ad ogni cambio di vento starebbe anche tenendo aperta la pista Paris Saint-Germain. A Parigi, infatti, nonostante il recente rinnovo di contratto di Keylor Navas, si starebbe pensando a un portiere giovane, visto che l'ex Real Madrid ha raggiunto ormai le 34 primavere. Donnarumma è pronto per una nuova esperienza, sicuramente condita da un contratto a sette zeri.
 


💬 Commenti