Pietro Pellegri, dopo momenti complicati, è diventato un nuovo giocatore del Milan e da neo rossonero l'ex talentino emergente del Genoa ha parlato dell'opportunità avuta di arrivare in un club prestigioso come quello milanese. Il ventenne, trasferitosi a Milanello dal Monaco, ha raccontato: "Ho sole sensazioni positive, perché sono tornato in Italia e in un grande club. È una possibilità sicuramente di riscattarmi e di ritornare a casa mia in Italia". 

"Da quando sono piccolo mio padre mi ha trasmesso la passione del calcio e giocare per questo club, che è il club più titolato. Sono qui con grande voglia di crescere e migliorare e cercherò di imparare al meglio guardando ai miei compagni di reparto che sicuramente sono due grandi campioni come Ibrahimovic e Giroud", ha aggiunto il calciatore. 

Pellegri ha poi parlato delle sue caratteristiche: "Mi piace tanto attaccare la profondità e scattare nello spazio. La famiglia per me è tutto ed è stata molto d'aiuto sia nei momenti difficili sia in quelli belli. Mi ricordo di Ronaldinho, Inzaghi, Ronaldo il Fenomeno, Seedorf, Pirlo. Avevo le loro figurine, giocavo alla playstation con loro. È un sogno giocare oggi per questa squadra". 


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi