Calciomercato Juventus: Agnelli e dirigenti via a fine stagione

Scritto da Redazione  | 

La Juventus sta attraversando uno dei momenti più bui degli ultimi anni e con un bilancio estremamente deficitario a fine stagione potrebbe arrivare quella rivoluzione che già era stata ipotizzata alcuni mesi fa. Il posto del tecnico Massimiliano Allegri è in bilico, non solo per i risultati ottenuti dal suo ritorno, ma anche per il mancato gioco della squadra del quale, ovviamente, non può che essere accusato l'allenatore livornese.

Ma oltre al tecnico sembra che a fine stagione possa arrivare anche un clamoroso 'repulisti' di carattere dirigenziale. Secondo quanto riportato anche dal "Corriere dello Sport", potrebbe essere vicino un vero cambio di rotta che dovrebbe spingere Exor e il suo Presidente John Elkann a 'licenziare' il Presidente Andrea Agnelli, oltre all'Amministratore delegato Maurizio Arrivabene e il vicepresidente Pavel Nedved.

Il prossimo 24 luglio 2023 sarà un giorno importante visto che la famiglia Agnelli festeggerà i cento anni di proprietà del club torinese. Con un buco di oltre 250 milioni di euro, e tante operazione sbagliate, compresa quella che ha portato all'addio di Paulo Dybala a parametro zero, il numero uno di Exor avrebbe già preso la sua decisione anche se per la fumata bianca sembra si dovrà attendere proprio la fine della stagione. Elkann in tempi non sospetti aveva dichiarato apertamente di volere "una Juve all’altezza del suo passato".
 


💬 Commenti