Il Bologna si avvicina alla sfida di campionato casalinga contro il Torino con tanti dubbi. Il girone di ritorno della squadra felsinea fino a questo momento ha regalato ben pochi sorrisi a Sinisa Mihajlovic il cui futuro appare particolarmente nebuloso. La situazione è complessa, sia per la pandemia che a livello economico ha messo in ginocchio tutte le società di calcio, sia per colpa della guerra che sta provocando altre problematiche.

Proprio l'allenatore serbo non sembra sicuro del proprio futuro facendo capire che tutto dipenderà dall'incontro che avrà al termine della stagione con il Presidente Joey Saputo. Mihajlovic ha personalmente ammesso: "Io sono il primo che vuole gente motivata. Io ho detto settimana scorsa che quando si ricevono le critiche è giusto, ma nella vita non esistono uniche verità". 

"Mettendo insieme i vari tasselli si arriva a una verità condivisa. Quando il presidente arriverà parleremo e ci confronteremo come sempre, poi decideremo. Io non posso rispondere ora al mio presidente attraverso i giornali, posso rispondere al massimo a un mio collega. Le cose importanti, in questi casi, si dicono di persona. Conoscendo la persona so che quello che ha detto lo ha detto in modo pacato. Non ho ancora letto l'intervista, ma so che ognuno ha la sua verità", ha detto l'allenatore del Bologna in conferenza stampa.


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi