Manchester City: Guardiola-Aguero addio, Ings possibile sostituto

Scritto da Stefano Ceccarelli  | 

Sergio Aguero, storico attaccante del Manchester City, al termine della stagione dirà addio al club inglese per affrontare una nuova sfida sportiva. L'argentino, dal 2011 con la maglia dei "Citizens", ha collezionato complessivamente 384 partite segnando ben 257 reti, con quattro Premier League vinte.

E per questo non poteva che arrivare il saluto del tecnico Pep Guardiola che parlando del "Kun" ha detto: "Sergio è insostituibile. Potrei dire in termini di numeri può essere sostituibile, ma non è facile quando vedi più di 360 partite giocate e più di 250 gol, la quantità di titoli".

L'allenatore del City ha aggiunto: "E' una leggenda, il miglior attaccante che questo club abbia mai avuto in questo secolo, ma è insostituibile nelle anime, nei cuori, nelle menti dei nostri tifosi, della nostra gente, dei giocatori che hanno giocato al suo fianco e tutti i manager che hanno lavorato con lui. È una persona fantastica, un essere umano, e sono abbastanza sicuro che se la sua mente è ancora aggressiva come lui, può prolungare la sua carriera più a lungo, forse due, tre, quattro o cinque anni". Ma il tecnico spagnolo è alla ricerca di un erede dell'argentino. Ecco perchè la società inglese starebbe valutando Danny Ings, attaccante classe 1992 attualmente in forza al Southampton. Anche a Manchester valutano una riduzione dei costi di gestione causa crisi economica e il calciatore britannico verrebbe considerato come il profilo perfetto per la squadra. 


💬 Commenti