Cagliari Calcio: Semplici vuole una mentalità vincente

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Il Cagliari della passata stagione ha vissuto di due differenti fasi: la prima, con Eusebio Di Francesco, che stava portando i sardi verso il baratro della retrocessione, e la seconda, con Leonardo Semplici, che ha visto gli isolani rialzare la testa e conquistare una meritata salvezza.

Ora proprio l'allenatore toscano, riconfermato in panchina dal Presidente Tommaso Giulini, ha chiarito il proprio pensiero per l'inizio della nuova stagione: "L'entusiasmo e la coesione del finale dello scorso campionato. Ma dobbiamo avere la nostra identità di gioco, dobbiamo essere sempre propositivi e fare noi la gara. In tutti i campi con grande rispetto. Ma anche con grande convinzione".

Semplici ha anche aggiunto: "Nessun veto, perchè in questo momento la situazione è difficile per le casse di tutti i club. Con la pandemia è difficile dire di no a certe proposte, per chiunque. Stiamo provando diverse soluzioni, ci manca ancora qualcosa in qualche ruolo e ci stiamo adattando: stiamo cercando giocatori e soluzioni che facciano al nostro caso. Obiettivo? La salvezza poi vedremo quello che riusciremo a fare".


💬 Commenti