Alex Morgan: l'attaccante statunitense in campo alle Olimpiadi

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Alex Morgan, rimasta lontana dai campi da gioco per la gravidanza, è ora pronta per tornare a giocare e soprattutto a vestire la maglia della Nazionale a stelle e strisce per disputare i prossimi Giochi Olimpici di Tokyo. La calciatrice ha raccontato: "È sempre fantastico potersi divertire davvero e tifare per gli atleti e altri sport, ma il più grande ritorno è davvero quello che tutti noi stavamo cercando come atleti e fan. Godere dello sport come esperienza dal vivo piuttosto che in TV, o piuttosto che a casa".

Morgan ha aggiunto: "Giocare con la mia squadra di club è stato ancora più importante, quindi è stato fantastico che siamo andati bene con Orlando, perché sono stata in grado di ritrovare la mia fiducia. Dalla gravidanza, al parto e tutto il resto, disputare 90 minuti di gioco e mettersi al passo con le cose".

La giocatrice trentunenne ha anche sottolineato un pensiero per l'impegno Olimpico: "Capire le Olimpiadi richiederà molte partite e un breve periodo di tempo, e abbiamo un programma simile con la NWSL. A volte è una partita ogni tre giorni. Quindi devi abituare il tuo corpo a questo. E sono passati un paio d’anni per me, dal 2019, da quando ho partecipato a un torneo con molte partite in un periodo di tempo così breve, quindi il mio corpo avrà nuovamente bisogno di abituarsi".


💬 Commenti