Calciomercato Napoli: Mertens addio, ADL conferma il divorzio

Scritto da Redazione  | 

Dries Mertens ha detto no. Dopo l'ultima offerta economica ricevuta dalla società partenopea, l'attaccante recordman azzurro per reti segnate con la maglia del Napoli, ha deciso di declinare e di guardarsi attorno alla ricerca d'altro. Mertens, svincolato dal club campano dalla fine del mese di Giugno, avrebbe incaricato i suoi agenti di trovargli una nuova squadra.

Proprio Aurelio De Laurentiis ha dichiarato: "La maglia azzurra deve essere la propria pelle, del tifoso e di chi gioca qui, quando invece vedi che parlano solo di aumenti di stipendio e guadagnano già tanto e qualcuno va in un campionato misconosciuto, solo per vil moneta, uno ci rimane male sull'appartenenza". 

Il Presidente, con un chiaro riferimento a Mertens, poi, ha aggiunto: "Mertens non resterà a Napoli. Gli ho offerto 4,5 milioni lordi l'anno e lui li ha rifiutati. Gli ho detto allora 'grazie a tuo figlio Ciro, a tua moglie e a te, per quello che ci hai regalato, con la capacità, serietà e serenità e per gli straordinari gol. Ma non possiamo andare contro la nostra esigenza di poter comprare giocatori giovani per le prossime stagioni'". ADL ha anche aggiunto: "I tifosi mi dicono perché non confermi Mertens? Lui si è proposto per un anno ma se ne fa una questione di vil denaro devo dire di no per difendere Napoli che deve rinnovarsi. Se tieni in bilancio Mertens perdi soldi che servono per giocatori più giovani".


💬 Commenti