Milan: Tomori arrivato in rossonero grazie a Maldini

Scritto da Alex Alessandrini  | 

E' sempre il Direttore tecnico dei rossoneri Paolo Maldini a dettare i tempi del mercato e anche per il giovane difensore centrale Fikayo Tomori le mosse della bandiera del Milan sono state determinanti. Il calciatore, arrivato in prestito dal Chelsea con diritto di opzione per l’acquisizione definitiva, sarebbe felice di potersi confermare a Milano.

Proprio il natio di Calgary ha detto: "Sono qui per Maldini: quando mi ha chiamato ero un po' sorpreso ma non ci ho pensato molto prima di dirgli sì. Al Milan hanno giocato tanti grandi difensori come Paolo, Nesta e Baresi. Voglio fare parte della storia di questo club, fin da subito ho respirato la tradizione".

Il classe 1997 cresciuto nel settore giovanile del Chelsea ha anche aggiunto: "Sono arrivato con il Milan primo in classifica, dobbiamo credere allo scudetto. Sarebbe un grande risultato. Non dobbiamo avere paura di parlare di scudetto, ci crediamo tutti. Sono molto felice di essere qui. Voglio dare tutto il mio contributo. Darò tutto in campo con grande voglia e determinazione. Sono venuto qui in Italia ma nonostante la barriera linguistica mi hanno tutti aiutato moltissimo a comunicare con il mister, è stato un adattamento facile. Poi ho sempre desiderato fare una esperienza nuova, essere qui a Milano e in Italia è il posto migliore per crescere come persona e come calciatore".


💬 Commenti