Cristiano Ronaldo: Manchester United nel futuro a una condizione

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Solo pochi giorni fa alla vigilia della finale playoff per la qualificazione al Mondiale contro la Macedonia del Nord Cristiano Ronaldo aveva risposto così a una domanda sul proprio futuro: "Inizio a sentire troppe persone che mi fanno la stessa domanda. Decidere sul mio futuro spetta unicamente a me e a nessun altro. Se voglio continuare a giocare lo farò. Decido io. Punto".

Il giocatore, che in questa stagione non è riuscito ad incidere con la maglia del Manchester United, avrebbe già deciso di continuare a giocare con i "Red Devils", ma solo a una condizione, l'allontamento a fine stagione del tecnico tedesco Ralf Rangnick. "CR7" è tornato a Manchester per vincere e lasciare un ultimo bel ricordo di se alla tifoseria certo che con la squadra del futuro sarà possibile un ritorno ai successi del passato.

In tempi non sospetti anche il procuratore Jorge Mendes aveva ammesso che il suo assistito in terra inglese con la maglia dei diavoli rossi stava bene: "Cristiano è molto felice al Manchester United. Continuerà con le sue solide e grandi prestazioni come ha sempre fatto in carriera". Ronaldo è tornato per vincere e resterà al Manchester United. Questa, almeno, è l'intenzione del portoghese, ma alla fine tutto dipenderà dalla volontà del club di 'scaricare' Rangnick.


💬 Commenti