Calciomercato Torino: Giampaolo è già in discussione

Per il secondo anno consecutivo la panchina di Marco Giampaolo traballa dopo le prime giornate di campionato. Un anno fa il mister fu sollevato dall’incarico di guida tecnica del Milan e oggi il pericolo è che anche al Torino possa presentarsi il momento del divorzio anticipato.

Giampaolo dal canto suo ha parlato del match contro il Sassuolo che sicuramente farà da ago della bilancia per il suo futuro in granata: “La partita che andiamo ad affrontare si presenta di alto livello di contenuti. Oggi il Sassuolo è una squadra forte, che ha consolidato un modo di giocare. E’ all’Università del calcio. Noi abbiamo cercato di prepararla al massimo delle nostre possibilità, noi dobbiamo essere minuziosi nelle due fasi di gioco, perché loro ti sollecitano molto“.

Giampaolo ha anche aggiunto: “Mi aspettavo di fare qualche punto, sicuramente. Ma la partita su cui dobbiamo fare mea culpa è quella contro il Cagliari. E la sconfitta credo sia stata immeritata. I punti trasmettono fiducia nelle cose che fai, creano entusiasmo, fidelizzano i tifosi, i calciatori, i dirigenti e l’ambiente in generale“. Giampaolo deve vincere altrimenti al Torino arriverà un sostituto come accaduto un anno fa al Milan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *