Calciomercato Fiorentina: Sarri ombra su Iachini

Beppe Iachini sembra avere i giorni contati. L’allenatore, che nelle prime quattro uscite in campionato non è riuscito a fare più di quattro punti, sembra destinato all’esonero. Il pareggio per 2-2 in “casa” dello Spezia, visto che si giocava su campo neutro a Cesena, sarebbe stata la goccia che ha fatto tracimare il vaso.

Le dichiarazioni del Direttore sportivo viola Daniele Pradè sanno di un quasi certo divorzio: “Una squadra come la nostra che dopo 4 minuti è due a zero deve fare un’altra partita e portare a casa il risultato. Come è l’umore della società? Il presidente è dispiaciuto, siamo tutti dispiaciuti. Questo ci deve far ripartire e lavorare, non dobbiamo mollare. Questa è una squadra che a livello di individualità è forte e deve imporsi. Ogni partita adesso diventa già un esame decisivo, non pensavo ad una partenza così dopo le due prime prestazioni“.

Parole sicuramente forti e che fanno riflettere. A tentare di rasserenare gli animi è intervenuto anche il presidente Rocco Commisso, che ha confermato il tecnico in panchina: “Si va avanti con Iachini, non è mai stato in discussione. Leggo tante fake news, ma come ho detto l’altro giorno dovete (voi giornalisti, ndr) preoccuparvi di dire e di fare le cose giuste. Questo è importante. Ho ribadito la nostra fiducia a Iachini, dobbiamo andare meglio perché la squadra non mi è piaciuta ma ribadisco che non c’è stato alcun incontro con Sarri“.

Secondo i ben informati, però, Iachini sarebbe a rischio e il suo successore potrebbe essere addirittura già deciso: il nome più vicino al club toscano sarebbe quello di Maurizio Sarri. Il livornese si starebbe liberando dal contratto che ancora lo lega alla Juventus, una scelta che sarebbe stata indotta proprio dal sondaggio fatto dai vertici del club toscano. Sarri alla Fiorentina, nonostante le smentite, appare come una operazione vicina alla fumata bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *