Parma Calcio: Kurtic felice di avere scelto i crociati

Il Parma ha chiuso la propria annata dopo tanti problemi e comunque conservando la categoria con meno problemi di un anno fa. Per il club si tratta di un traguardo importante che deve essere un punto dal quale ripartire in vista della prossima, ravvicinata, stagione. Il Direttore sportivo Daniele Faggiano ha compiuto un grande lavoro che lo scorso mese di Gennaio ha portato alla corte del tecnico Roberto D’Aversa un giocatore di qualità come Jasmin Kurtic.

Il centrocampista, parlando del suo primo anno in terra “Ducale”, ha raccontato: “Io sono arrivato a metà stagione ma quello che ha fatto il Parma fino ad adesso e anche quando io non c’ero sono state solo cose belle da vedere. Per cui giù il cappello per il Mister e i giocatori, che hanno fatto un lavoro importante per una società come il Parma“.

Il giocatore ha anche aggiunto: “Io non mi do mai voti, non controllo i giudizi e le pagelle che mi danno, sono un professionista e lavoro ogni giorno sempre di più per migliorarmi e per dare un contributo importante alla squadra. Ci sono delle volte in cui ci riesco, altre in cui non riesco. Ci sono momenti in cui ci sono state delle difficoltà come è successo alla SPAL, che anche giocando bene le cose non riuscivano come volevamo. Ma questo è il calcio. Il mio metodo di pensiero è di lavorare ogni giorno sempre di più per migliorarsi: sicuramente bisogna essere consapevoli che non sempre ci saranno momenti belli però, soprattutto nei momenti brutti, bisogna avere la testa giusta e la mentalità giusta. La scelta che ho fatto di arrivare a Parma si è rivelata azzeccata, assolutamente si. Avevo anche altre richieste ma quando mi ha chiamato il Direttore non ci ho pensato nemmeno un po’, ci siamo messi d’accordo in cinque minuti e la trattativa è stata chiusa. Sono molto contento di essere qui e di fare parte di questo gruppo e di questa società“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *