Coppa Italia: Napoli-Juventus 4-2 ai rigori, Gattuso festeggia!

Sarri perde il secondo trofeo, la panchina adesso scotta

Il Napoli festeggia! La Coppa Italia è il primo trofeo conquistato dalla gestione azzurra targata Gennaro Gattuso, un successo voluto, meritato sul campo e conquistato ai calci di rigore. In uno stadio “Olimpico” deserto è andata di scena l’ultimo atto della coppa nazionale, tra la Juventus di Maurizio Sarri e il Napoli targato “Ringhio”.

Dopo un match che ha regalato non troppi spunti, vista anche la condizione fisica delle due squadre, alla fine a fare festa è stato il presidente Aurelio De Laurentiis, insieme ai tantissimi sostenitori della formazione partenopea. Da segnalare nel corso della partita ben poche azioni pericolose dei campioni d’Italia, mentre il Napoli, in più occasioni a sfiorato il gol.

In pieno recupero i campani hanno sfiorato il gol con un’azione sotto porta che Buffon ha miracolosamente risolto con due interventi e l’aiuto del palo. Ma ai rigori la “Vecchia Signora” è riuscita a fare ancora peggio sbagliando i primi due tiri dagli undici metri con Dybala e Danilo. Percorso netto invece per i partenopei che alla fine festeggiano nel silenzio più assoluto di uno stadio desolatamente vuoto.

IL TABELLINO
NAPOLI-JUVENTUS 4-2 dcr (0-0 al 90′)
Marcatori: –
Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui (80′ Hysaj); Zielinski (87′ Elmas), Demme, Ruiz (80′ Allan); Callejon (66′ Politano), Mertens (66′ Milik), Insigne. A disp.: Karnezis, Luperto, Manolas, Ghoulam, Younes, Lozano, Llorente. All.: Gattuso.
Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado (85′ Ramsey), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (74′ Bernardeschi), Matuidi; Costa (65′ Danilo), Dybala, Ronaldo. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Rabiot, Olivieri, Muratore, Vrioni. All.: Sarri.
Ammoniti: Mario Rui (N); Bonucci, Dybala (J)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Doveri
Rigori Napoli: Insigne gol, Politano gol, Maksimovic gol, Milik gol
Rigori Juventus: Dybala parato, Danilo alto, Bonucci gol, Ramsey gol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *