Piutre: Il Fantacalcio è tornato, Comunicato Stampa Ufficiale

Il Fantacalcio è tornato. Anche in assenza della Serie A. Com’è possibile? Grazie a un’idea sviluppata da Piutre, il primo marchio di abbigliamento legato al mondo del Fantacalcio, presente su diverse piattaforme social: Facebook, Instagram e Youtube. Grazie a Piutre si potrà così ricominciare a gioire per i bonus dei propri campioni, ricominciando a sfidare gli amici delle leghe private di appartenenza, duellando, ovviamente, a colpi di “+3”. Il progetto nasce da Pietro Razzini, giornalista sportivo e fondatore di Piutre (https://www.piu3.it/).

L’APPUNTAMENTO – La metodologia di gioco verrà svelata tramite una diretta Facebook che si terrà sulla pagina Piutre (http://bit.ly/Piutre_Fb) nel pomeriggio di sabato, alle ore 17,30. In quell’occasione verranno presentati anche i partecipanti al primo “Fantacalcio dei Sogni”, torneo a otto squadre che potrà essere emulato da tutti i gruppi di allenatori che vorranno gestire questo periodo di clausura dedicando qualche ora della propria giornata a una passione che, abitualmente, vivono in maniera intensa. Con il “Fantacalcio dei Sogni” torneranno in campo i grandi bomber del passato: Gilardino, Adriano, Vieri, Inzaghi, Del Piero. Una magia che gli amanti di questo gioco capiscono bene.

IL TORNEO – Il torneo avrà una durata di 21 giorni e comincerà nella giornata di lunedì 6 aprile, dando così la possibilità a tutte le leghe di organizzarsi domenica 5 aprile per fare l’asta tra amici. Quei 21 giorni ci porteranno a fine aprile, si spera, la vita possa finalmente iniziare a tornare alla normalità. Il vincitore avrà in premio una maglietta Piutre appartenente alla prima collezione che verrà presentata quest’estate e l’ingresso gratuito al prossimo evento che il brand organizzerà. Piutre ha scelto 8 fantallenatori (Simone Beltrambini di Rimini, Marco Rovere di Desenzano, Alberto Bianco e Fiore di Feo di Parma, Terenzio Carrozzo di Lecce, Sandro Zappula di Como, Gioacchino Bellomo di Roma e Alfredo Quilici di Modena) ma, seguendo le dirette quotidiane alle 18.30 sulla Pagina Facebook Piutre, sarà possibile partecipare anche con le proprie fantaleghe.

CHI è PIUTRE – Piutre è il primo marchio di abbigliamento legato al mondo del Fantacalcio. Nato a luglio 2019, sta crescendo online (tramite rubriche uniche e contenuti originali) e offline (organizzando eventi e ritrovi per fantallenatori).

FANTALLENATORI ALLA MODA – E proprio fuori dal mondo del web nascerà quest’estate la prima collezione Piutre: felpe, T-shirt e tute nelle quali tutti i fantallenatori si potranno rispecchiare per valori e stile. I capi saranno presentati in occasione di un grande evento che si terrà quando terminerà la battaglia contro il Coronavirus, all’interno del secondo evento griffato Piutre.

BENEFICENZA – Nell’universo di Piutre c’è, costantemente, il pensiero rivolto all’aiuto di chi ha più necessità. Ecco perché l’azienda ha voluto legarsi a Giocamico, Associazione Onlus che lavora a stretto contatto con il reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Maggiore di Parma. Una parte dei proventi degli eventi Piutre andrà sempre a sostegno di un ente benefico.

EVENTI PASSATI – A questo proposito non si può dimenticare la prima Piutre Night nella struttura del Golf Club di Parma (Green GlamRestaurant) alla quale hanno partecipato ex calciatori del calibro di Gigi Apolloni, Benito Carbone, Marco Giandebiaggi e Luca Mondini, sportivi di livello nazionale come la campionessa di body building Rosanna Viteri, giornalisti televisivi (Monica Bertini) e blogger di tendenza (Carlotta Rubaltelli
e Luca Ovrezzi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *