Manchester City: Pep Guardiola via senza Champions League

L’Inghilterra potrebbe essere destinata a perdere il tecnico Pep Guardiola. L’attuale allenatore del Manchester City, obiettivo della Juventus, potrebbe lasciare i “Citizens” al termine di questa stagione. Il motivo è legato a molti fattori tra i quali anche quello che costringerebbe il club a non disputare le coppe europee per le prossime due stagioni.

E’ dello scorso 14 Febbraio la decisione della Uefa di escludere il Manchester City dalle competizioni europee per le stagioni 2020-2021 e 2021-2022, senza dimenticare la multa di 30 milioni di euro, per l’avere infranto i limiti imposti dal Financial Fair-Play, ma in questo momento tutti attendono novità visto che la società inglese ha fatto ricorso.

Il Manchester City ha risposto alla Uefa spiegando di avere i conti a posto, motivando il tutto con documentazione utile agli accertamenti da parte del massimo organo di controllo continentale. In questo particolare momento, legato al Covid-19, alcuni dei principali club della Premier League hanno fatto ricorso al Tas di Losanna, perchè temono che la decisione sul destino del club venga rimandato permettendo al City di disputare le coppe internazionali anche nella prossima stagione. Se la squadra sarà ufficialmente esclusa dalla Champions League e dalla Europa League allora Guardiola potrebbe salutare lasciandosi alle spalle l’esperienza inglese. Per lo spagnolo sarebbe pronto un contratto milionario alla Juventus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *