Calciomercato Bologna: Ibrahimovic rimane un obiettivo

Lo scorso mese di Gennaio il Bologna ha visto infrangersi la possibilità di portare a Castel Debole un campione del calibro di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese, come è noto a tutti, alla formazione emiliana ha preferito un ritorno in maglia rossonera, in quel Milan salutato qualche stagione fa.

Le cose per lo svedese non stanno però andando per il meglio perchè dopo un inizio positivo al Milan qualcosa è cambiato. Chi aveva convinto il giocatore a trasferirsi a Milanello, Zvonimir Boban, è stato licenziato e questo è una indicazione precisa della volontà del club di modificare le recenti decisioni in fatto di mercato.

Ecco perchè il Bologna potrebbe clamorosamente tornare in auge. Ibrahimovic è legato a Sinisa Mihajlovic da una grande amicizia tanto che l’ipotesi felsinea potrebbe ripresentarsi al termine della stagione. L’attaccante scandinavo ha già deciso di chiudere il rapporto con il Milan. Bisognerà solo capire se Ibra vorrà andare avanti o ritirarsi. Il Bologna aspetta, fiducioso, ma senza aspettarsi nulla, così come era accaduto tra Novembre e Dicembre.

Solo un mese fa lo stesso Direttore sportivo del Bologna, Riccardo Bigon, aveva sottolineato: “L’abbiamo detto più volte: è stato un discorso personale dettato dall’amicizia con il mister. Si erano sentiti e Ibra aveva dato la sua disponibilità a venire a Bologna, dicendo che avrebbe deciso più avanti. È stato molto corretto, aveva detto a Mihajlovic che sarebbe stato il primo a sapere la sua decisione e così è stato. Per questi motivi faccio fatica a considerarla un’operazione andata male, era dettata più dalla loro amicizia personale“. E se le i due fossero destinati a trovarsi a distanza di pochi mesi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *