Tottenham: Mourinho allontana tutte le pretendenti

Josè Mourinho, dopo un periodo passato a guardare, è tornato in panchina per fare il proprio lavoro. L’allenatore da quando è arrivato sulla panchina del Tottenham ha vissuto momenti altalenanti, ma questo non significa che il suo futuro sia in discussione. Lo “Special One”, che in tempi non sospetti era stato accostato ad altri grandi club europei, ha fatto capire che per il momento il suo posto è a Londra, città che oltretutto lui ama.

Proprio il portoghese ha raccontato: “Contrariamente ad alcune persone che vogliono fare notizie e dicono cose non vere, sono felice in questo club. Mi conoscete bene, abbastanza da sapere che sono felice. Se è un lavoro difficile? Sì, ma se non difficile non sarebbe per me. La verità è che sono felice e non vedo l’ora di affrontare quello che verrà e ancor più la prossima stagione“.

Mourinho ha anche proseguito sottolineando: “Voglio iniziare a lavorare con la squadra da luglio“. Parole chiare di chi, come lui, ha sempre avuto le idee ben chiare. L’ex guida tecnica di Inter, Real Madrid e Manchester United, ha fatto capire che fino a prova contraria lui sarà il tecnico degli “Spurs” anche nella prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *