Paris Saint-Germain: Mbappè-Messi i punti interrogativi dei francesi

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Il Paris Saint-Germain sta attraversando un momento di transizione. La società, dopo avere detto addio ad alcuni grandi campioni, sta cercando di rifondare un gruppo fatto ancora una volta di campioni. In questo momento, però, sembra che l'appeal della compagine transalpina sia scesa ai minimi storici.

Ecco perchè giocatori del calibro di Neymar e Kylian Mbappè vorrebbero cambiare aria. La 'mazzata' subita al termine della scorsa stagione, con la sconfitta patita nella finalissima di Champions League contro il Bayern Monaco ha poi fatto il resto. Ma nonostante le tante nubi nere che si sono addensate nei cieli di Parigi la dirigenza appare certa del proprio futuro.

Il Direttore sportivo Leonardo, interrogato sul futuro di Mbappè, ma anche su quello di Lionel Messi che qualcuno ha accostato proprio al PSG come fattore fondamentale per la permanenza di Neymar, ha dichiarato: "Messi è un giocatore del Barcellona. Quando toccano i nostri giocatori non siamo contenti, allora non dobbiamo toccare i giocatori d'altri. Non è il momento di pensare al mercato. Siamo contenti di quello che abbiamo fatto e della rosa che abbiamo. Non è il momento di parlarne. Il rinnovo di Mbappé? Ne parliamo, c'è voglia di parlarne, penso che ne abbia voglia anche lui. Ora è il momento di avere un'idea più chiara sul futuro, penso che abbiamo fatto passi avanti rispetto a dieci-quindici giorni fa".


💬 Commenti