Juventus: Perin crede nel nuovo progetto tecnico

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Sta nascendo una Juventus tutta nuova e in casa bianconera c'è il giusto entusiasmo per pensare che quella che sta per iniziare possa essere la stagione del grande rilancio. Anche Mattia Perin ha detto la sua sottolineato: "Quest’anno abbiamo un nuovo modo di giocare, lo stiamo metabolizzando. Stiamo impostando la costruzione da dietro, cercando di uscire palla a terra, Allegri ha capito che per alzare il nostro livello era una necessità".

Il portiere della Juventus ha anche aggiunto: "La tournée ci ha dato degli spunti su cui poter lavorare, quando giochi contro Barcellona e Real non si può parlare di amichevoli e ci aiutano a capire a che punto siamo. A piccoli passi ci poniamo degli step, cercheremo di arrivare pronti quando le partite cominceranno a contare. I miei compagni stanno lavorando duramente e vedo grandissima professionalità, quindi ci sono tutte le componenti per partire bene".

"C’è disponibilità da parte di tutta la squadra, dobbiamo assimilarlo bene, dobbiamo avere più sinergia ma a tutti noi piace giocare così. C’è grande disponibilità perché ci divertiamo e sono sicuro che con il passare del tempo certi meccanismi saranno sempre più facili da mettere in pratica. Allegri ci ha dato un imprinting diverso quest’anno, ha portato questa nuova idea e noi l’abbiamo accolta a braccia aperte", ha concluso Perin. Il portiere esordirà in campionato contro il Sassuolo vista l'indisponibilità di Szczesny per almeno 20 giorni.


💬 Commenti