Juventus: Pirlo non vuole lasciare i bianconeri

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Dopo la clamorosa debacle interna contro il Milan in campionato ora per la Juventus la corsa alla Champions League si complica pesantemente. I bianconeri sono apparsi apatici e incapaci di reagire alle difficoltà. Nonostante questo, però, il sempre più discusso Andrea Pirlo non sembra avere nessuna intenzione di ammainare bandiera bianca.

Il mister bresciano, infatti, ha sottolineato: "Io non mi faccio da parte, ho intrapreso questo lavoro con tanto entusiasmo, tante difficoltà e altre cose, però il mio lavoro va avanti, sono a disposizione, perché lavoro in una grande società. Sapevo di avere delle difficoltà davanti, penso di poter fare meglio, di poterne uscire insieme alla squadra".

L'allenatore ha anche aggiunto: "Adesso è un momento difficile però bisogna guardare avanti, mancano ancora tre partite, quindi io continuerò a fare il mio lavoro finché mi sarà consentito. Avevo un progetto in testa diverso, pensavo di avere a disposizione una squadra diversa. In base a tutto ciò che è successo mi sono dovuto adattare. Era doveroso fare di più e fare meglio, la squadra è composta da grandi giocatori dai quali non sono riuscito a tirare fuori il meglio". Secondo alcuni il 'maestro' sarebbe molto vicino alla 'bocciatura'.
 


💬 Commenti