E' considerato come uno dei più interessanti talenti del calcio italiano e, neppure a dirlo, su di lui si sarebbero già portate le principali società della Serie A. Stiamo ovviamente parlando di Simone Pafundi calciatore del quale, per primo, si è accorto il Commissario tecnico della Nazionale azzurra Roberto Mancini.

E' chiaro che il principale merito va ai dirigenti dell'Udinese dove il ragazzo classe 2006 è cresciuto fin dall'età di otto anni. Ora, per parlare del fantasista bianconero ecco intervenire il Direttore generale dei friulani Franco Collavino che ha sottolineato: "Pafundi è sotto contratto con noi e il contratto non è in scadenza. Non può essere cercato da club o procuratori con l'intento di farlo trasferire, il regolamento parla chiaro. Credo che, con il lavoro che stiamo facendo, in cui anche la sua famiglia è parte centrale e integrante del progetto, il percorso con Simone sarà bello". 


💬 Commenti

Calcioline.com è testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Rimini n. 1289/2009.

Alcune foto di questo blog e del relativo profilo e/o sito sono state reperite sul web.
Ove fosse stato violato il diritto di copyright, prego i proprietari di darne avviso alla mail [email protected] per la relativa rimozione.

Ogni testo e foto di proprietà di Calcioline.com non possono essere copiati o riprodotti, senza autorizzazione, ai sensi della normativa n.29 del 2001.

Powered by Slyvi