Calciomercato Genoa: Destro, Sirigu e Criscito restano anche in Serie B

Scritto da Simone Beltrambini  | 

La situazione di classifica del Genoa appare particolarmente critica e, doverosamente, la dirigenza del "Grifone" è tenuta a fare alcune considerazioni sul futuro. La Serie A ovviamente è il sogno di tutti, ma la cadetteria potrebbe essere un momento considerato di 'rinascita' calcistica in vista di un ritorno immediato nella massima serie.

Difficile fare pronostici, soprattutto con la squadra che questa sera sarà attesa dal complicato impegno casalingo contro la Juventus di Massimiliano Allegri. Gli uomini di Blessin dovranno tirare fuori tutto per cercare di conquistare tre punti fondamentali sperando anche nell'appagamento dei bianconeri che si sono assicurati la qualificazione matematica alla prossima edizione della Champions League.

E così, in attesa di conoscere il risultato del campo ecco le mosse di mercato del Genoa, mosse che con tutta probabilità porteranno agli addii di Rovella, destinato a trasferirsi alla Juventus, e di Cambiaso, uomo mercato rossoblu. Altri, poi, potrebbero partire, ma alcuni giocatori sembrano pronti a restare anche se la squadra dovesse retrocedere in B.

L'Amministratore delegato del club ligure, Andres Blazquez, ha parlato dei vari Destro, Sirigu, Criscito, Sturaro, Masiello e Badelj: "Ci hanno dato tutta la disponibilità a restare sia in A sia in B. Ne stiamo parlando, sono giocatori importanti e che tengono al Genoa. Ostigard andrà via? Non vorrei perderlo. Era in B e non giocava molto, qui potrebbe giocare in tutte le squadre di A. Pensiamo che lui sia molto soddisfatto qui, vorrei rimanesse anche in B".


💬 Commenti