Champions League: Atalanta-Midtjylland 1-1, Romero segna un gol fondamentale

Scritto da Simone Beltrambini  | 

L'Atalanta di Gian Piero Gasperini vuole continuare a stupire in Champions League e dopo il successo in casa del Liverpool tutto l'ambiente orobico era pronto a fare nuovamente festa contro il Midtjylland, ma i norvegesi hanno parzialmente guastato la festa della squadra bergamasca.

Nella quinta giornata del proprio raggruppamento l'Atalanta ha fatto molta fatica a trovare un risultato positivo contro gli ospiti. All'Atleti Azzurri d'Italia i padroni di casa si sono trovato sorprendentemente sotto al 13' per colpa della rete di Scholz.

A questo punto la "Dea" ha iniziato la ricerca del gol, anche se le cose non sono state facili. Solamente a undici minuti dalla fine è arrivata la rete di Romero che con un perfetto colpo di testa ha superato l'estremo difensore avversario Hansen. Con questo pareggio, vista la contemporanea sconfitta dell'Ajax in casa del Liverpool, l'Atalanta potrà qualificarsi non perdendo il prossimo match in casa dei "Lancieri".
Classifica: Liverpool 12*, Atalanta 8, Ajax 7, Midtjylland 1.
*qualificata agli ottavi di finale

IL TABELLINO
ATALANTA-MIDTJYLLAND 1-1
Marcatori: 13' Scholz (M), 34' st Romero (A)
ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Palomino (23' st Toloi), Romero, Djimsiti; Hateboer, Pessina, Freuler (23' st De Roon), Gosens (41' st Ruggeri); Gomez (1' st Ilicic); Muriel (23' st Diallo), Zapata. A disp.: Gelmi, Rossi, Piccini, Mojica, Depaoli, Scalvini, Panada. All.: Gasperini.
MIDTJYLLAND (4-1-4-1): Hansen; Andersson, James, Scholz, Paulinho; Hoegh; Dreyer (37' st Isaksen), Anderson, Onyeka, Mabil (21' st Vibe); Kaba (37' st Madsen). A disp.: Thorsen, Ottesen, Cools, Kraev, Jensen, Pfeiffer, Dyhr, Sery, Schwartz. All.: Priske.
Ammoniti: Djimsiti, Romero (A); Kaba, Paulinho (M)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Sidiropoulos (Grecia)


💬 Commenti