Chelsea: Casadei intenzionato a rimanere a Londra

Scritto da Redazione  | 

 In estate l'Inter aveva tra i suoi obiettivi quello di monetizzare al massimo per cercare di mantenere i conti societari in equilibrio. Ecco come è arrivata la cessione di Cesare Casadei al Chelsea, una operazione che ha portato alla fumata grazie a 15 milioni di sterline più ulteriori 5 milioni legati a possibili bonus.

Proprio il ravennate, che attualmente è stato inserito nella lista dei "Blues" che giocano la Premier League 2, ha trovato il suo equilibrio segnando 3 reti in 5 presenze. E Casadei ha parlato di questi suoi primi mesi londinesi facendo capire di trovarsi a proprio agio e di voler proseguire con il Chelsea nella Premier League.

"Quando mi è arrivata l'offerta e ho avuto l'opportunità di fare questa nuova esperienza sinceramente l'ho presa a braccia aperte. Non è stata una scelta facile da prendere e non è stato facile neanche all'inizio perché non sapevo bene la lingua e tuttora la sto imparando, però mi son sentito di farla per uscire dalla zona di comfort: per il momento mi sto divertendo ed è un'esperienza super positiva. Sono cresciuto umanamente, perché ho dovuto cominciare a cavarmela da solo, e tecnicamente, perché qui c’è più intensità, la velocità di gioco è maggiore. Come gli allenamenti: si lavoro molto meno a secco e quasi tutto con il pallone, a partire dal riscaldamento", ha detto Casadei parlando del suo trasferimento in terra inglese. 


💬 Commenti