Calciomercato Torino: Juric non è ancora soddisfatto

Scritto da Fosco Marzoli  | 

Il tecnico granata Ivan Juric ha concluso la sua prima stagione al Torino in modo decisamente convincente; decima posizione e soli tre punti di distanza dalla sua ex squadra, l'Hellas Verona. In questo progetto il croato ha puntato molto sulle fasce, prendendo giocatori veloci e fisici per far avanzare la squadra e far spesso tirare in porta anche gli esterni. 

Per questa nuova stagione avrà molti giocatori a sua disposizione in quella specifica zona di campo, oltre a Singo e Vojvoda sono arrivati Bayeye e Aina, che potranno dare il cambio ai due titolari. Per l’attacco la dirigenza ha deciso di riscattare Pietro Pellegri, giovane attaccante italiano ex Monaco, e Samuele Ricci, centrocampista dell’Empoli che in coppia con Verdi (in rientro dal prestito alla Salernitana) potrà gestire l’impostazione della squadra e creare degli spunti interessanti per gli attaccanti. 

Per il centrocampo un'altra idea è Roberto Soriano, il mediano del Bologna non ha brillato nella passata stagione e potrebbe partire in questa finestra di mercato (anche se lo stesso calciatore dei felsinei ha ammesso di avere intenzione di rimanere alla corte di Sinisa Mihajlovic). Gleison Bremer, pilastro della difesa granata, invece è in partenza probabilmente verso una big di serie A (Inter, Milan o Juventus) e proprio Juric dovrà dare fiducia a Djiji per l'inizio di stagione. Il tecnico croato resta comunque in attesa di un upgrade perchè con l'attuale rosa sarebbe difficile bissare quanto fatto nello scorso campionato. 


💬 Commenti