Real Madrid: Zidane in bilico, Allegri pronto a succedergli

Scritto da Simone Beltrambini  | 

Il momento del Real Madrid non è certo dei migliori tanto che si continua a parlare del possibile addio di Zinedine Zidane alla panchina che negli ultimi anni, quelli in cui al "Bernabeu" c'era ancora Cristiano Ronaldo, gli aveva dato tante soddisfazioni. L'allenatore francese potrebbe dire addio se le cose dovessero peggiorare.

Lui stesso ha dichiarato: "Un giorno sono fuori, il seguente un po' dentro, poi se pareggiamo o perdiamo di nuovo fuori. Fate così, è la verità. Non mi fa piacere che mi venga fatta sempre la stessa domanda ogni volta che arriva un risultato negativo. Non merito questo trattamento da parte della stampa. Abbiamo vinto la Liga l'anno scorso e mi aspetto un po' di rispetto. Se non raggiungiamo gli obiettivi sono il primo ad assumermi la responsabilità".

Secondo fonti vicine alla dirigenza del club spagnolo il presidente Florentino Perez potrebbe valutare l'allontanamento di Zidane in caso di uscita dalla Champions League per opera dell'Atalanta. Il sostituto potrebbe arrivare da Livorno visto che Massimiliano Allegri, attualmente libero e alla ricerca di un progetto importante, avrebbe già strizzato l'occhio alle "Merengues".


💬 Commenti