Marsiglia: Milik vuole vincere la sfida in terra francese

Scritto da Luca Bubani  | 

Ha salutato il Napoli e i suoi tifosi, ma forse non il presidente Aurelio De Laurentiis. Stiamo ovviamente parlando dell'attaccante Arkadiusz Milik che ha deciso di salire sul treno che lo ha portato in terra francese all'Olympique Marsiglia. Il campione ha parlato da neo marsigliese annunciando la sua gioia nell'essere arrivato nel club del presidente Jacques-Henri Eyraud.

Il polacco ha dichiarato: "Questa per me è una sfida. La squadra non sta attraversando un momento facile ma sono certo che riusciremo a rialzarci. Ho voglia di giocare e di dimostrare il mio valore. Quando un calciatore non gioca è sempre un periodo complicato. L'allenatore e la società mi hanno dimostrato grande interesse e voglia di portarmi all'OM, per questo sono felice di essere qui. Avevano bisogno di un attaccante e hanno scelto me. Questo è un grande club, l'obiettivo è tornare a vincere e conquistare l'accesso alla Champions League".

Milik ha anche aggiunto: "Mi sento pronto. E' chiaro che ho bisogno di ritrovare il ritmo partita ma mi sono allenato duramente in questi mesi. Le prime impressioni sono positive, tutti vogliamo risollevarci da un periodo complicato. Piano piano imparerò il francese e sono certo che andrà sempre meglio. L'atmosfera qui è davvero speciale, ogni volta che ho giocato contro il Marsiglia il pubblico ha sempre fatto la differenza e speriamo di ritrovarli presto. La Ligue 1 è un campionato in grande crescita. Il Lione la scorsa stagione ha centrato la semifinale di Champions League e il Psg la finale, sono molto affascinato".


💬 Commenti